Home Libri Un weekend con Jane Austen a Villa Reale di Monza

Un weekend con Jane Austen a Villa Reale di Monza

Un weekend con Jane AustenUn weekend con Jane Austen ” è l’appuntamento, in programma sabato 30 settembre e domenica 1 ottobre 2017 nello splendido contesto del Roseto Niso Fumagalli della Villa Reale di Monza, con il quale si intende rendere omaggio alla celebre scrittrice britannica.

- Advertisement -

Nel corso della due giorni si alterneranno studiose e scrittrici che su “Zia Jane” hanno ragionato, scritto, dibattuto, presentandola in tutta la sua indiscussa attualità e persino nel suo essersi trasformata in una vera icona pop. Un weekend all’insegna di tante ‘chiacchierate letterarie’ a passeggio tra le pagine di Ragione e Sentimento, Orgoglio e Pregiudizio, Mansfield Park, Emma, l’Abbazia di Northanger, Persuasione (e pure tra i racconti meno noti di Jane).

Sono previsti anche un incontro dedicato al rapporto tra classici della letteratura e ragazzi e un laboratorio per bambini dai 6 ai 10 anni. Sempre circondati dai profumi del Roseto Niso Fumagalli, pronto a ricordarci – con odori e colori – le tante varietà di rose che crescevano rigogliose a Chawton, intorno alla celebre dimora della scrittrice: Blush Noisette, Belle Amour, Shailers White Moss, Gloire de France, Portland Rose e Rosa Mundi.

Un weekend che conquisterà tutti i veri “Janeites”, gli appassionati dell’opera di Jane Austen che si sentono uniti a lei, alla sua vita, ai suoi libri, da un legame profondo. E che, a duecento anni dalla sua morte, ne avvertono ancora l’incredibile modernità e dirompenza che la porta ad essere fonte di ispirazione per film, romanzi, siti web, fanclub, fumetti, webseries.

- Advertisement -

Nata a Steventon nel 1775, Jane Austen è una delle più famose scrittrici inglesi di tutti i tempi. In occasione del bicentenario della sua morte, avvenuta nel 1817, le iniziative in suo onore si sono moltiplicate in tutto il mondo.

Un weekend con Jane Austen ” è organizzato da Liliana Rampello, Elisa Bolchi, Sara Sullam, Raffaella Musicò e Giovanna Canzi, con il sostegno di Chiara De Vizzi Fumagalli e della Jane Austen Society of Italy (JASIT), l’associazione culturale italiana che intende promuovere in Italia la conoscenza e lo studio di Jane Austen.

- Advertisement -

MUSICA

TELEVISIONE