Canzoniere Grecanico Salentino, a Roma all’Auditorium Parco della Musica

Canzoniere Grecanico SalentinoIl Canzoniere Grecanico Salentino, dopo Berlino e Parigi, arriva a Roma, domenica 3 dicembre 2017, all’Auditorium Parco della Musica per presentare alle ore 21.00 il nuovo album “Canzoniere”.

Registrato tra Lecce e New York, l’album fonde in modo originale stili e influenze in cui gli strumenti della tradizione salentina si prestano a un sound più moderno e contemporaneo, tra incursioni di chitarra elettrica e synth bass.

Ricco di prestigiose collaborazioni internazionali, come quella di Justin Adams, di Piers Faccini e di Marco Decimo, il disco è prodotto da Joe Mardin, mentre Joe LaPorta è l’ingegnere del suono per il mastering.

Nel solco di quella tradizione popolare in cui il canto accompagna costantemente la vita delle persone segnandone i momenti più significativi, l’amore che nasce e che finisce, la vita e la morte, il divino e il quotidiano, oggi il Canzoniere Grecanico Salentino canta il suo Canzoniere: nuovo e travolgente “raccolto di canzoni”.

La copertina dell’album – l’opera d’arte “Coca-Cola, 2015” realizzata dal collettivo artistico Casa a Mare – è una metafora visiva che rappresenta perfettamente questo nuovo spirito. Nella bottiglia di Coca Cola, simbolo del “contenitore” mondo, si riversa una salsa di pomodoro che rimane unica, senza tempo, glocal e profondamente contemporanea, proprio come la musica del Canzoniere Grecanico Salentino.

Sul palco con Mauro Durante (voce, percussioni, violino), ci sono Alessia Tondo (voce e castagnette); Emanuele Licci (voce, chitarra e bouzouki); Giulio Bianco (zampogna, basso, armonica, flauti e fiati popolari); Massimiliano Morabito (organetto); Giancarlo Paglialunga (voce e tamburello) e Silvia Perrone (danza).

Il tour del Canzoniere Grecanico Salentino toccherà Firenze (1 dicembre), Mestre (2 dicembre), Roma (3 dicembre), fino all’Estonia (a Tallin il 5 dicembre, a Pärnu il 6, Jõhvi il 7 e Tartu l’8). Dal 9 dicembre si riparte da Bruxelles, il 10 a Milano per arrivare il 15 a Londra.

Questa la tracklist:
Quannu Te Visciu; Ientu; Lu Giustacofane; Con Le Mie Mani; Tienime; Moi; Pizzica De Sira; Aiora – Feat Justin Adams; Subbra Sutta – Feat Piers Faccini; La Ballata Degli Specchi; Sempre Cu Mie; Intra La Danza.