Leonardo Monteiro a Sanremo tra le ‘Nuove Proposte’

Leonardo Monteiro - Foto di Roberto PignataroLeonardo Monteiro è tra le “Nuove Proposte” del 68° Festival di Sanremo. Sul palco dell’Ariston il giovane artista canterà il brano “Bianca” (Nar International).

L’orchestra sarà diretta dal Maestro Dariana Koumanova, nomination per il David di Donatello come miglior canzone originale con Mauro Pagani per il film “Educazione siberiana” dal regista Gabriele Salvatores.
La musica del brano sanremese “Bianca” è stata scritta da Vladi Tosetto (autore del brano “Come saprei” di Giorgia e “Stella Gemella” di Eros Ramazzotti) e il testo da Marco Ciappelli (compositore di numerosi successi italiani, da “Per tutta la vita” di Noemi a “La mia storia con te” di Alessandra Amoroso).

«“Bianca” porta un messaggio d’amore e di speranza – spiega Leonardo Monteiro – Il brano racconta, infatti, la fine della storia d’amore tra due persone causata da un tradimento. Il messaggio è che tutte le storie possono finire, ma l’amore no, l’amore dura per sempre e questo significa speranza per chi ha voglia di credere ancora nell’amore».

Il video del brano, con la regia di Roberto Pignataro, è stato girato principalmente sul lago di Varese, utilizzando per le riprese un drone, e all’interno di una casa dalle pareti bianche. Protagonista è lo stesso Leonardo Monteiro insieme all’attrice Elena Gancheva.

Leonardo Monteiro è nato a Roma nel 1990. I suoi genitori, due ballerini brasiliani, sin da piccolo gli hanno trasmesso l’amore per la musica. All’età di 7 anni ha iniziato a studiare pianoforte, canto moderno e gospel presso diverse accademie di canto e ha seguito corsi di perfezionamento vocale con Dariana Koumanova, attualmente sua vocal coach e produttore artistico. Ha studiato danza alla Scala di Milano, esibendosi in numerosi teatri in Italia, Svizzera e Francia, in particolare nel corpo di ballo de “Lo Schiaccianoci”, insieme a Roberto Bolle, Eleonora Abbagnato e Sabrina Brazzo.
Nel 2005, a soli 15 anni, ha lavorato sotto la direzione di Gheorghe Iancu nella stagione estiva dello Sferisterio di Macerata, con una parte da solista. Durante lo stesso anno, ha partecipato ad “Amici” di Maria De Filippi nella categoria “Danza”, lavorando con Alessandra Celentano, Steve La Chance, Garrison Rochelle e altri. Nel 2010 si è trasferito a New York City per seguire corsi di perfezionamento in danza contemporanea, classica e neoclassica. Nel 2013 ha cantato come solista per il coro Monday Gospel al Forum di Assago (Milano) e nel 2014, nello spettacolo “Motown Generation”, al Blue Note di Milano. Nello stesso anno, ha partecipato al progetto di beneficenza Special Stage (una rassegna musicale pensata per intrattenere i pazienti dell’Istituto dei Tumori di Milano), insieme a Malika Ayane. Nel 2017 si è aggiudicato la finale di Area Sanremo.