Wrongonyou, esce l’album d’esordio “Rebirth”

WrongonyouEsce, venerdì 9 marzo 2018, l’album d’esordio del cantautore romano Wrongonyou dal titolo “Rebirth”.
Sempre venerdì Wrongonyou si esibirà in uno showcase e incontrerà i fan a La Feltrinelli Red di Porta Romana a Milano (ore 19.00).

Intanto è già disponibile sulle principali piattaforme streaming e in digital download “Prove It”, il nuovo singolo che anticipa il disco. È online, anche, il video di “Prove It” girato in Islanda .

Questa la tracklist:
(Re)Birth: Tree, Prove It, Rebirth, Family of the Year, Son of Winter, Green River, Sweet Marianne.
Birth: The Lake, I Don’t Want To Get Down, Shoulders (feat Maurizio Filardo), Killer.

Dopo aver calcato i palchi di grandi festival internazionali come Europa Vox in Francia, Eurosonic Noorderslag in Olanda, Primavera Sound in Spagna e Home Festival in Italia, Wrongonyou è stato selezionato per esibirsi in 3 concerti all’interno del SXSW 2018 (South by Southwest festival) che si svolgerà come ogni anno ad Austin in Texas (USA) dal 12 al 17 marzo 2018.

Continua poi in Italia il “Rebirth – Tour”: il 21 marzo all’Auditorium Parco della Musica (Teatro Studio) di Roma, il 23 marzo al Circolo Kessel di Cavriago (RE), il 24 marzo al CSO Django di Treviso, il 20 aprile allo Spazio 211 di Torino, il 21 aprile al Vibra Club di Modena, il 28 aprile all’Ex Viri di Noicattaro (BA), il 5 maggio al Bookique di Trento e il 26 maggio all’AP Festival presso Chiesa di San Pietro in Castello ad Ascoli Piceno.

Wrongonyou, all’anagrafe Marco Zitelli, si è avvicinato alla musica folk grazie ad artisti internazionali come Bon Iver e Fleet Foxes. Il cantautore si era fatto notare grazie ad alcuni suoi brani caricati su Soundcloud che avevano attirato l’attenzione prima di un professore di Sound Technology all’università di Oxford, che gli fece incidere i primi 4 singoli, e poi della Carosello Records con cui ha pubblicato il primo EP “The Mountain Man” (2016).
Tra i suoi singoli di maggior successo “Killer”, “The Lake” e “Let Me Down”.