Chateau du Rivau, nella Valle della Loira riapre il castello medievale

Chateau du Rivau, orto di Gargantua, Archivio Chateau Du RivauNella Valle della Loira (Francia) riapre, venerdì 31 marzo 2018, Chateau du Rivau.
Il castello medievale, che in passato ha ospitato molti personaggi illustri (tra i quali Giovanna d’Arco e Rabelais), è circondato da 14 giardini – vere eccellenze botaniche ispirate dalle fiabe e dalla mitologia –  ed è arricchito da 20 opere d’arte monumentali dislocate nel parco.

Esternamente l’edificio si presenta come una fortezza, dotata di torrione, fossati, di un ponte levatoio ancora funzionante e di un cammino di ronda.
Ma il Rivau è anche un castello ornamentale e nelle sue vaste sale si respira un’atmosfera di grandiosità. Ogni elemento contribuisce a rafforzare questa impressione: dai monumentali caminetti gotici ai muri rivestiti di calce bianca, come si trovano in Toscana; dalla sontuosa tappezzeria di Bruxelles alle sedute in pietra, poste davanti alle bifore e provviste di cuscini, sui quali i visitatori sono invitati a sedersi per contemplare i giardini.

Trasformato dall’amore e dall’impegno della famiglia Laigneau in un luogo magico, il Rivau si risveglia con l’arrivo della bella stagione con tantissime fioriture come quelle delle viole color malva e bianche, dei muscari, degli anemoni e delle fritillarie; ma soprattutto protagonista del mese di aprile è l’oceano di narcisi del parco, che offre uno spettacolo ineguagliabile. A forma di farfalla, doppi, a trombetta, i narcisi regalano una sinfonia di chiaroscuro di bianchi, con bottoni dall’oro all’arancio, tutti con profumi deliziosi.

Ideati da Patricia Laigneau, i Giardini sono stati classificati come “Jardin Remarquable” dal Ministero della Cultura francese. Sono inoltre Conservatorio della Rosa Profumata – con oltre 450 varietà di rose profumate – e Conservatorio degli Ortaggi della Regione del Centro, con la coltivazione di prodotti locali come cavoli, fagioli e zucche.

Chateau du Rivau, in occasione della Pasqua,  propone sabato 31 marzo, domenica 1 e lunedì 2 aprile 2018 la “Caccia alle uova”  per i bambini dai 4 ai 12 anni. Accompagnati da animatrici in costume, i più piccoli partiranno alla ricerca delle uova di cioccolato e, rispondendo ad alcuni indovinelli, scopriranno dove sono nascoste.