Premio Apoxiomeno Award – I premiati

Orazio Anania e Paul Haggis - premio Apoxiomeno AwardIl Teatro Parioli di Roma ospita, giovedì 19 luglio 2018 alle ore 20.00, la XXII edizione del premio Apoxiomeno Award, dedicato alle arti performative con cinema, televisione, musica, arte e sport in divisa.

L’idea del premio è di Orazio Anania che, oltre a essere il direttore artistico, presiede l’Associazione ” L’Arte di Apoxiomeno “ ed ha anche l’obiettivo di contribuire alla promozione e alla diffusione della cultura della legalità.

Il riconoscimento, anche quest’anno, viene assegnato a personaggi dello sport, dello spettacolo e della cultura internazionale che, attraverso la loro attività lavorativa o professionale, hanno dato lustro alle Forze dell’Ordine. Dall’anno scorso sono consegnati dei riconoscimenti in ricordo di Alberto Sordi, con il consenso della famiglia dell’attore scomparso.

«L’Apoxiomeno, che da 22 anni porto avanti, è di grande attualità, soprattutto in questo momento storico ed è un punto d’incontro tra la vita reale e la finzione – spiega Anania -. Tra il tutore dell’ordine, che tutti i giorni affronta le difficoltà del mestiere, e il genere poliziesco, noir, giallo che questa vita la vuole raccontare con la spettacolarizzazione necessaria. Le partecipazioni di alte cariche delle Forze dell’Ordine e di star internazionali dimostrano che il tema è molto sentito e di grande contemporaneità . Il nostro premio è secondo solo al Festival del cinema poliziesco di Liegi che organizzano in memoria di Georges Simenon, autore del Commissario Maigret – sottolinea il direttore artistico – la serata vedrà anche una mostra di vignette dedicate all’arma curate da Antonio Mariella».

Tra i premiati di questa edizione: l’attore britannico Mark Strong, Robert Moresco, vincitore del Premio Oscar come Migliore sceneggiatura originale per CRASH, il manager Forrest Fisher, in rappresentanza della Walt Disney, Daniele Liotti, i Peshmerga, l’esercito del Kurdistan che ha sconfitto l’Isis fermandone una preoccupante avanzata, la cantante e produttrice internazionale, Romina Arena, il regista Duccio Forzano e il Comandante Generale dei Vigili del Fuoco, Gioacchino Giomi.