6 Dicembre 2019
Home Cinema Ma mère, un film di Christophe Honoré – Recensione

Ma mère, un film di Christophe Honoré – Recensione

Locandina Ma mèreNegli anni successivi a Ma mère, Christophe Honoré realizzerà alcune pellicole (Dans Paris, 2006, Les chansons d’amour, 2007, La belle persone, 2008) assai diverse per stile, approccio, ambizioni, in cui la malinconia lieve e la tenerezza amara dei film di Jacques Demy si coniugavano a modelli di narrazione e rappresentazione memori della lezione della Nouvelle Vague. Ma mère, che è del 2004, con la sua virulenta cupezza conserva invece le esitazioni e le goffaggini di un romanziere e drammaturgo di grido che, avendo deciso di passare dietro la macchina da presa, sceglie la via della provocazione retorica e chiassosa e dello scandalo (l’intento è quello di épater les bourgeois) e precipita nel pretenzioso, nel velleitario, nel ridicolo involontario.

La storia, tratta da un romanzo inconcluso di Georges Bataille, descrive la spregiudicata educazione alle secretae libidines a cui viene iniziato un diciassettenne, Pierre, afflitto da un edipo irrisolto e da una madre snaturata e perversa, che lo affida a due giovani donne dissolute. Ambientato in un’isola delle Canarie, il film inanella una serie di situazioni estreme (su tutte, la scena finale, su cui è bene stendere un velo pietoso…), dove il gusto dell’eccesso tradisce il peso di una strategia narrativa e formale rigida, macchinosa, artefatta. Roberto Chiesi, a suo tempo, parlò di “goffo e ridicolo didascalismo”, di “penoso gusto pittoresco di perversione ludica, che vorrebbe essere provocatorio e perturbante, e invece è risaputo”.

Spiace che in un’operazione così grezza (eppure tra i produttori c’è Paulo Branco, il mentore del nuovo cinema portoghese) siano stati coinvolti Isabelle Huppert e Louis Garrel.

Nicola Rossello

Scheda film
Titolo: Ma mère
Regia: Christophe Honoré
Cast: Louis Garrel, Isabelle Huppert, Emma De Caunes, Joana Preiss, Jean-Baptiste Montagut
Durata: 110 minuti
Genere: Drammatico
Distribuzione: Satine Film
Anno: 2004

MUSICA

Annalisa, “Vento sulla Luna” è il nuovo singolo

“Vento sulla Luna” è il nuovo singolo di Annalisa, scritto dalla stessa cantautrice con Franco 126 e...

Piero Pelù, “Benvenuto al mondo tour”

Continua il “Benvenuto al mondo tour” di Piero Pelù. Sul palco con l'artista fiorentino Giacomo Castellano “James Castillo” alla chitarra, Luca Martelli...

TELEVISIONE

Nilde Iotti in una docu-fiction su Rai1

A vent’anni dalla scomparsa di Nilde Iotti (4 dicembre 1999) e a quarant’anni dalla sua nomina a...

Biancaneve, su Rai2 film con Julia Roberts

Su Rai2 il film di Tarsem Singh Dhand War "Biancaneve" con Julia Roberts, Lily Collìns, Armie Hammer,...