Tash Sultana, “Flow State” è il nuovo album – A settembre a Milano

Tash Sultana, cover albumLa cantautrice e polistrumentista australiana Tash Sultana, dopo aver presentato il singolo “Salvation”, ha pubblicato il suo album d’esordio “Flow State”.

Tutte le canzoni di “Flow State” sono prodotte, scritte, eseguite e arrangiate da Tash stessa. La giovane e talentuosa artista suona tutti i 15 strumenti impiegati nella lavorazione del disco, tra cui il sassofono, il flauto di pan, il pianoforte a coda e la chitarra, per citarne alcuni. L’album è stato realizzato da Nikita Miltiadou, mixato da Dann Hume e masterizzato da Andrei Eremin.

«Sento questo album come una base, il vero inizio della mia carriera, un punto di partenza per il futuro – dichiara Tash Sultana -. Non ho scritto solo delle canzoni singole per questo lavoro, ho deciso di scrivere un intero album dove ogni brano è legato all’altro. Una manciata di storie da raccontare, giusto qualche lacrima versata, ma ce l’ho fatta e sono soddisfatta».

La cantautrice continua ad allargare la sua fanbase anche grazie alle sue incredibili esibizioni dal vivo, tra cui festival di fama internazionale come Lollapalooza, Coachella Music & Arts Festival, Governor’s Ball, Splendor In The Grass, Montreux Jazz Festival e uno slot come headliner al Byron Bay Bluesfest. Numerosi suoi show negli Stati Uniti hanno registrato il sold-out, così come nel Regno Unito e in Europa dove arriverà prossimamente: Tash si esibirà in Italia, in un’unica data italiana il 29 settembre 2018 al Fabrique di Milano.

Suonerà in tre spettacoli, il 20, 21, 22 settembre nella celebre 02 Academy Brixton di Londra.

Tash ha totalizzato finora più di 200 milioni di stream a livello globale con il suo EP “Notion”, ha già raggiunto la vetta della classifica iTunes in molti Paesi con il suo EP e ha conquistato il disco di platino in Australia per il brano “Jungle”, presente anche in FIFA 18. Nel 2017 Tash ha vinto il prestigioso Unearthed J Award, è stata nominata 4 volte agli ARIA Awards.

Questa la tracklist di “Flow State”:
Seed (Intro); Big Smoke; Cigarettes; Murder to the Mind; Seven; Salvation; Pink Moon; Mellow Marmalade; Harvest Love; Mystik; Free Mind; Blackbird; Outro.