Gala Verdi, concerto al Teatro alla Scala

Teatro alla Scala di Milano

È interamente dedicato a Giuseppe Verdi il concerto in programma al Teatro alla Scala di Milano il 31 dicembre 2018, alle ore 18.00, per festeggiare il Capodanno.

Del genio di Busseto verranno eseguiti arie e duetti dalle opere La forza del destino, Don Carlo, Simon Boccanegra, I vespri siciliani, Il trovatore e Macbeth.

Sul podio dell’Orchestra dell’Accademia Teatro alla Scala il Maestro Paolo Carignani, applaudito all’esordio scaligero proprio con le forze dell’Accademia in Alì Babà di Cherubini lo scorso settembre. Sul palco i cantanti tra i più apprezzati nelle recenti Stagioni scaligere: José Siri, Jorge de León, Simone Piazzola e Riccardo Zanellato.

Il programma del concerto

Maria José Siri ha conquistato il pubblico del 7 dicembre 2016 come Cio-Cio San in Madama Butterfly di Puccini diretta da Riccardo Chailly ed è tornata, sempre come protagonista, in Francesca da Rimini di Zandonai diretta da Fabio Luisi. La prossima Stagione la vedrà collaborare nuovamente con Riccardo Chailly per la nuova produzione di Manon Lescaut, per la prima volta alla Scala nella prima versione. La sera di San Silvestro interpreterà da La forza del destino l’aria di Leonora “Pace, mio Dio!”, da Un ballo in maschera l’aria di Amelia “Ecco l’orrido campo” e il duetto “Teco io sto…!” con il tenore Jorge de León, da Don Carlo l’aria “Tu che le vanità”, il duetto “È dessa! …Un detto, un sol” ancora con de León e da Il trovatore l’aria e terzetto “Tace la notte” con de León e Simone Piazzola.

Jorge de León, che alla Scala è stato Radamès in Aida diretto da Omer Meir Wellber e Gustavo Dudamel e Turiddu in Cavalleria rusticana diretto da Daniel Harding, interpreterà anche le arie “O tu che in seno agli angeli” da La forza del destino e “Ah la paterna mano” da Macbeth.

Il baritono Simone Piazzola, che alla Scala si è imposto come voce verdiana di riferimento in titoli come Il trovatore con Daniele Rustioni, Don Carlo con Myung-Whun Chung e Ernani con Ádám Fischer, proporrà le arie “Felice ancora io son… per me è giunto… O Carlo ascolta” da Don Carlo, “Eri tu” da Un ballo in maschera e ancora da Don Carlo il duetto “Restate! Presso alla mia persona” con il basso Riccardo Zanellato, che canterà anche “A te l’estremo addio” da Simon Boccanegra e “O patria… o tu Palermo” da I vespri siciliani.

Completano il programma le ouverture da La forza del destino e I vespri siciliani e il preludio da Un ballo in maschera.