Ora o mai più, la puntata del 26 gennaio

Amadeus conduce Ora o mai più

Secondo appuntamento con “Ora o mai più“, lo show musicale di Rai1 condotto in prima serata da Amadeus, sabato 26 gennaio 2019, alle ore 21.25.

Il programma riporta sul trampolino di lancio otto cantanti dal successo smarrito cui sarà data un’altra, grande occasione per tornare alla ribalta.

Per tutti loro, infatti, si sono riaccesi i riflettori di un palco prestigioso, che li vedrà sfidarsi al limite delle proprie possibilità, pronti a rimettersi in gioco e a reinventarsi settimana dopo settimana.

Accanto a loro, otto maestri: a guidare Paolo Vallesi, che si è aggiudicato la vittoria nella prima puntata, è Ornella Vanoni, mentre a curare il restyling artistico di Barbara Cola c’è Orietta Berti.

A Fausto Leali è affidata la rinascita musicale di Davide De Marinis e Toto Cutugno tenterà di portare sul podio più alto Annalisa Minetti.

Red Canzian affianca Jessica Morlacchi nel percorso di riavvicinamento alla musica, mentre a consigliare Silvia Salemi c’è Marcella Bella.

Insieme a Michele Pecora ci sono ben due maestri, I Ricchi e Poveri, mentre Donatella Milani – che lo scorso anno aveva rinunciato alla gara a causa di un grave problema familiare – è sostenuta da Donatella Rettore.

Da questo sabato il gioco si farà più duro. Nella sfida, infatti, entrano in azione otto Guest Star d’eccezione: Michele Zarrillo, Rita Pavone, Don Backy, Scialpi, Amedeo Minghi, Fiordaliso, I Camaleonti e Marco Ferradini.

Ogni concorrente dovrà duettare con uno di questi big della musica italiana, per dimostrare di meritare la vittoria e poter scalare la classifica provvisoria del programma.

A giudicarli, come sempre, saranno i maestri in studio ma anche il pubblico da casa, che attraverso il Televoto potrà esprimere la propria preferenza e supportare uno degli artisti in gara.

Ora o mai più“, prodotto da Rai1 in collaborazione con Ballandi Multimedia, è un programma di Emanuele Giovannini, Pasquale Romano, Ivana Sabatini, Leopoldo Siano e Marco Pantaleo. Consulenza artistica di Carlo Conti. Regia di Stefano Vicario. Dirige l’orchestra il Maestro Leonardo De Amicis.