Purchè finisca bene, dal 2 gennaio la nuova serie

Ritornano dal 2 gennaio 2019 su Rai1, dopo il grande successo delle prime due serie, le storie a lieto fine di “Purchè finisca bene”.
La collana di tre nuove commedie per la tv racconta con toni leggeri e dinamici, pregi e difetti della condizione umana alle prese con i grandi e piccoli problemi della vita di tutti i giorni.

Tre film in prima visione, tutti per la regia di Fabrizio Costa, che con ironia puntano i riflettori sulla quotidianità e sulle sue innumerevoli sfide, con una particolare attenzione anche alla profondità dei sentimenti.

Il primo appuntamento, in onda alle ore 21.25, è con “Basta un paio di baffi”, con Antonia Liskova (Sara/Andrea), Sergio Assisi (Luca), Marco Bonini (Sergio), Euridice Axen (Giada), Teresa Saponangelo (Paola), Michele De Virgilio (Alberto), Jun Ichikawa (Akiko), Claudia Lerro (Flavia) e Francesco Zecca (Ernesto).

Purchè finisca bene – Basta un paio di baffi

Al centro della storia c’è la passione di Sara per la cucina. Lei vuole diventare un grande chef e l’occasione per mettersi alla prova le viene offerta da Luca, il padrone di un ristorante rimasto senza cuoca: la chef Giada, che era anche la sua fidanzata, infatti lo ha mollato sia nel lavoro che nel privato. E proprio per questo motivo Luca vuole assumere solo un uomo, ma Sara aiutata da un suo amico gay ha già in mente uno stratagemma.

«Sull’onda del successo di talent culinari, il film esplora il microcosmo enogastronomico con i suoi codici comportamentali, gli ostacoli da superare, le strategie per la conquista del successo – afferma il regista Fabrizio Costa -. Al centro del racconto una giovane donna appassionata di cucina, ma molto insicura, nonostante faccia di tutto per riuscire a realizzare il sogno suo e di sua madre: aprire un ristorante nella sua città ed esserne la Chef. È stato molto interessante lavorare con l’attrice protagonista sul personaggio di Sara/Andrea con la straordinaria Antonia Liskova, che ha dimostrato incredibili doti interpretative, riuscendo ad essere molto credibile anche negli improbabili panni maschili».

Purché finisca bene”, con i suoi film tv attraversa l’Italia da Nord a Sud, da Est ad Ovest, parlando di accordi e distonie nei rapporti di coppia, situazioni da cui si può imparare e ripartire senza perdere mai la voglia di sognare.
La collana è una produzione Pepito Produzioni in collaborazione con Rai Fiction.