Fondazione Roma Sapienza, Arte in luce 2019 – Le opere

La Sapienza Università di Roma - Foto di Diego Pirozzolo
La Sapienza Università di Roma – Foto di Diego Pirozzolo

Dialogo interreligioso e coesistenza pacifica” è il tema scelto dalla Fondazione Roma Sapienza per l’edizione 2019 del Premio Arte in Luce.
La Fondazione presieduta dal Prof. Antonello Folco Biagini ha inteso promuovere una riflessione sul senso del dialogo tra le diverse fedi religiose come chiave per una reale e proficua coesistenza.

Attraverso la pittura e la fotografia gli artisti hanno declinato il tema secondo la loro sensibilità, proponendo opere dal forte carattere simbolico e concettuale che spingono a riflettere sulla necessità di superare i conflitti nati dalle diversità.

Le opere, 39 quadri e 17 fotografie, sono state esposte il 10 e 11 aprile 2019 presso il Milac – Museo Laboratorio di Arte Contemporanea, all’interno del Palazzo del Rettorato.
Media partner dell’iniziativa Bit Culturali.

La commissione giudicatrice della sezione Pittura ha indicato quali vincitori di questa VII edizione del concorso:
Ruggero Lenci, Lhasa e Umanità;
Angelo Leonardo Orsini, L’energia del dialogo;
Alessandra Viti, n. 7, n. 8, n. 6.

Menzioni:
Ausilia Buonamore, L’eloquente introspezione dell’Astronauta;
Metello Iacobini, Ombre della sera a Gerusalemme;
Gaia Mengarelli, Speak aloud the language of peace;
Valerio Parisi, Fraternizzazione post-metafisica tra due priori vicino il grande monumento all’uovo del futuro.

Per la sezione Fotografia sono stati premiati:
Marino Paroli, Sguardi d’intesa;
Nilowfer Awan Ahamede, Cerchi energetici;
Edoardo Subiaco, Dialogo aperto.

Menzioni:
Riccardo Beggiato, “Le madri di Sebrenica”: Donne Irachene, Sunnite, Sciite e Curde in delegazione pro pace a Sebrenica;
Antonella Argentieri, Se diventeremo come i bambini – Partita a calcio nel cortile della moschea di Sokollu Mehmet Pascià – Istanbul – Foto 1;
Roberto Petitti, Camminando a Piazza San Pietro.

OPERE DI PITTURA

OPERE DI FOTOGRAFIA