Ossigeno – Gli ospiti della puntata del 18 aprile 2019

Ossigeno

Su Rai3 nuova puntata di Ossigeno in onda giovedì 18 aprile 2019 alle 23.10. Un continuo dialogo tra parole e musica: un costante confronto tra Manuel Agnelli e i suoi ospiti, liberi di raccontare le loro esperienze, le loro canzoni, i loro libri e, più in generale, le loro opere.

Ogni personaggio, attraverso la propria sensibilità ed esperienza, racconta inoltre della responsabilità di essere artisti e cittadini nella società oggi. Il talk e la musica, dal vivo, dialogano intrecciandosi analizzando i diversi punti di vista emotivi.

Rockstar internazionali, grandi firme della musica italiana, scrittori, attori, performer, artisti, personaggi di culto ma soprattutto persone, adulti e giovanissimi che fanno parte della nostra società e la alimentano: Ossigeno è un viaggio attraverso le storie personali che diventano – o diventeranno – quelle di un’intera generazione. Un’occasione per riflettere su come, guardando il passato, si possa comprendere il futuro.

Ossigeno – 18 aprile 2019

In questa seconda puntata Manuel Agnelli porterà sul palco del Lanificio di Roma Salmo, fenomeno musicale e mediatico dell’anno. Salmo, che di rado accetta partecipazioni televisive, si esibirà con Manuel ne ‘Il Cielo nella Stanza‘ tratto dal suo ultimo album ‘Playlist‘ in vetta alle classifiche di vendita per oltre 10 settimane di seguito.

Con Daniele Silvestri e Rancore invece, oltre ad eseguire il recente successo ‘Argentovivo’ (Premio della Critica “Mia Martini”, Premio della Sala Stampa “Lucio Dalla” e Premio “Sergio Bardotti” per il miglior testo), Agnelli regalerà un’appassionata versione di ‘Smisurata Preghiera’ di Fabrizio De André.

Ospite della puntata anche Stefano Mancuso, scienziato di prestigio mondiale, tra i fondatori della neurobiologia vegetale che illustrerà la sua teoria secondo la quale dovrebbero essere le piante a governare il Pianeta.

Ossigeno è una produzione Arcobalenotre per Rai 3. Autori Manuel Agnelli, Sergio Rubino, Paolo Biamonte, Gianluca De Simone. Regia Gaetano Morbioli. Direttore della fotografia Massimo Pascucci. Direttore musicale Rodrigo D’Erasmo.