Moni Ovadia. La musica della memoria – La bella utopia

Moni Ovadia

Su Rai5 secondo appuntamento che Rai Cultura dedica al teatro di Moni Ovadia dal titolo “La bella utopia”, in onda sabato 8 giugno 2019 alle ore 21.15.

Uno spettacolo di immagini, canzoni, musiche, memorie, tracce poetiche, che si propone di restituire profondità e dignità agli uomini, comunisti e non, che ebbero la sorte di vivere nelle Russie Sovietiche.

La chiave di interpretazione è quella urticante dell’umorismo ebraico, ma la lettura “ebraica” ha anche un senso tragico. La produzione teatrale è del 2007, quella televisiva del 2008.

A seguire, Rai5 proporrà gli spettacoli “Kavanàh. Storia e canti della spiritualità ebraica”, in onda sabato 15giugno, e “Es iz Amerike!”, che chiuderà il ciclo sabato 22 giugno.

Filo conduttore degli spettacoli – ma anche della vastissima produzione discografica e libraria di Moni Ovadia – è il “vagabondaggio culturale e reale” proprio del popolo ebraico, di cui egli si sente figlio e rappresentante, quell’immersione continua in lingue e suoni diversi ereditati da una cultura che le dittature e le ideologie totalitarie del Novecento avrebbero voluto cancellare, e di cui si fa memoria per il futuro.