Un palco per due – Protagonisti Red Canzian e Roy Paci

Un palco per due - Red Canzian e Roy Paci

Su Rai2 seconda puntata di Un palco per due, il nuovo programma dedicato alla musica leggera italiana, in onda mercoledì 11 settembre 2019 alle ore 23.15.

Un “concerto al buio” e due personaggi molto diversi tra loro sono gli ingredienti principali dello show, in cui i protagonisti si raccontano e affrontano insieme una sfida, riducendo così le loro distanze di stile, genere musicale ed età, coinvolgendo il pubblico in uno spettacolo inedito.

Protagonisti della seconda puntata Red Canzian e Roy Paci. Insieme, sullo stesso palco daranno vita ad una serata live inedita, sorprendente e irripetibile nella quale si mettono in gioco, professionalmente e umanamente dividendo il palco con il “collega” che rimarrà misterioso fino all’arrivo in location. A guidare i due artisti nella scelta dei brani da inserire in scaletta e a motivarli prima della performance live saranno Carolina Rey, già volto di Rai Gulp e Lorenzo Baglioni che ha all’attivo la partecipazione al Festival di Sanremo 2018 nelle Nuove Proposte.

Ogni cantante infatti sarà prelevato dai conduttori e accompagnato a bordo di due diverse Fiat 500X fino al locale in cui si svolgerà il concerto, senza conoscere quindi l’identità del collega che incontrerà e con il quale, dopo pochi ma intensi minuti di prove, condividerà il palco.

Durante il viaggio, mantenendo sempre l’anonimato, i due cantanti si scambieranno messaggi per programmare la scaletta della serata, mentre nel locale una band, in base alle loro scelte, inizierà ad arrangiare i duetti. Ciascuno dei protagonisti sceglieranno sia un “cavallo di battaglia” tratto dal proprio repertorio (Noi due nel mondo e nell’anima per Red Canzian, Toda joia toda beleza per Roy Paci), che una cover particolarmente amata da proporre all’altro e da eseguire insieme, in duetto (Yesterday dei Beatles per Red Canzian e Canto anche se sono stonato di Lelio Luttazzi per Roy Paci).

Il programma è nato da un’idea di Maurizio Monti e prodotto da Giovanni Amico per Twister e Daniele Petirro per Showlab con la consulenza musicale del maestro Valeriano Chiaravalle.