martedì, Agosto 4, 2020
Home Libri Walter Veltroni - Odiare l’odio

Walter Veltroni – Odiare l’odio

Walter Veltroni - Odiare l’odio

Il nuovo libro di Walter Veltroni è un viaggio nell’universo dell’odio. L’odio è la malattia sociale del nostro tempo, stravolge coscienze e rapporti umani, si impadronisce delle nostre parole, è il grande incubatore della violenza

È questo il terreno di coltura di un odio alimentato e amplificato dai social, in cui le parole diventano pietre per colpire, non solo metaforicamente, chi è diverso per etnia, per religione, per inclinazioni sessuali, per opinioni politiche, chi è debole, chi appare come una minaccia o come un capro espiatorio.

L’odio sembra una valvola di sfogo, ma in verità ci rende schiavi, ci impedisce di comprendere la realtà, ci fa sentire più soli e infelici. E fa vacillare la democrazia. A chi semina odio e paura bisogna rispondere con il linguaggio della ragione e della speranza.

Walter Veltroni è stato direttore dell’“Unità”, vicepresidente del Consiglio, sindaco di Roma, segretario del Partito democratico e candidato premier alle elezioni politiche del 2008. Gli ultimi suoi libri L’inizio del buio (2011), L’isola e le rose (2012), E se noi domani (2013), Quando c’era Berlinguer (2014), che è diventato un film, Ciao (2015), Quando (2017), Roma (2019). È anche regista di I bambini sanno (2015), C’è tempo (2019) e Fabrizio De André & PFM. Il concerto ritrovato (2020).

Scheda libro
Autore: Walter Veltroni
Titolo: Odiare l’odio
Editore: Rizzoli
Collana: Saggistica
Prezzo: € 10,00
Pagine: 120
In libreria: 10 marzo 2020

Acquista su Amazon

Acquista su Amazon

MUSICA

TELEVISIONE