giovedì, Ottobre 22, 2020
Home Televisione Beatrice Rana: della musica e delle radici

Beatrice Rana: della musica e delle radici

Beatrice Rana

Rai5 propone, venerdì 27 marzo 2020 alle ore 23.18, il documentario di Roberto Giannarelli, prodotto da Rai Cultura, dal titolo “Beatrice Rana: della musica e delle radici”.

Un viaggio alla scoperta delle origini della pluripremiata pianista ventiseienne, che si è imposta rapidamente nel panorama internazionale dopo aver ottenuto a soli diciotto anni il Primo premio al Concorso Internazionale di Montréal nel 2011.

Nonostante la brillante carriera concertistica nelle sale più prestigiose e i tanti riconoscimenti di pubblico e critica, Beatrice Rana non ha mai dimenticato la sua terra natale, il Salento, dove ha riportato l’esperienza maturata nel mondo, dando vita nel 2017 a un piccolo festival cameristico Classiche Forme.

Il documentario rivela il doppio volto dell’artista, professionista rigorosa ma anche ragazza semplice, legata agli affetti familiari, al maestro Benedetto Lupo, ai colori del Sud e alle bellezze ricche di storia del Salento.

Protagonisti, accanto a lei, la sorella violoncellista Ludovica e gli amici musicisti provenienti da tutta Europa che lo scorso luglio hanno animato la terza edizione di Classiche Forme nel cuore di Lecce.

MUSICA

TELEVISIONE