HomeMostre ed EventiA Parma una mostra dedicata ad Antonio Ligabue

A Parma una mostra dedicata ad Antonio Ligabue

Antonio Ligabue, Volpe con rapace, 1959, olio su tela, cm 120x150
Antonio Ligabue, Volpe con rapace, 1959, olio su tela, cm 120×150

Nel cinquecentesco Palazzo Tarasconi di Parma è allestita una mostra dedicata ad Antonio Ligabue (1899-1965).

- Advertisement -

L’esposizione, aperta al pubblico fino al 30 maggio 2021, presenta 83 dipinti e 4 sculture di Ligabue, che illustrano i temi che più hanno caratterizzato il suo percorso artistico, dagli autoritratti ai paesaggi, agli animali selvaggi e domestici.

L’allestimento, appositamente progettato da Cesare Inzerillo per creare un’atmosfera di fusione fra pittura e scultura, conduce il visitatore all’interno dell’immaginario creativo di Antonio Ligabue.

Un nucleo importante di opere è dedicato al mondo naturale, in particolare al regno animale; sia a quello della Bassa Padana, ambientato in una quotidianità di duro lavoro nei campi (come nella tela Aratura del 1961), o di semplice vita agreste (come nel dipinto Cortile del 1930), ma anche e soprattutto a quello selvatico, dove protagonisti sono tigri, leoni, leopardi, iene. Esemplari a tal proposito sono alcune opere esposte a Parma, come Leopardo con bufalo e iena (1928),  Tigre assalita dal serpente (1953), Re della foresta (1959), Vedova nera (1951).

- Advertisement -

Il percorso espositivo prevede, inoltre, una sezione con 15 opere plastiche di Michele Vitaloni (Milano, 1967) che condivide con Ligabue una particolare empatia verso il mondo naturale e animale.

La mostra “Ligabue e Vitaloni. Dare voce alla natura”, ideata e realizzata da Augusto Agosta Tota, Marzio Dall’Acqua e Vittorio Sgarbi, è organizzata dal Centro Studi e Archivio Antonio Ligabue di Parma ed è promossa dalla Fondazione Archivio Antonio Ligabue di Parma.

L’esposizione è dedicata alla memoria di Flavio Bucci, l’attore recentemente scomparso che, con la sua indimenticabile interpretazione, aveva dato volto ad Antonio Ligabue nel film diretto nel 1982 da Salvatore Nocita.

- Advertisement -
- Advertisment -

MUSICA

TELEVISIONE