HomeMostre ed EventiLa "Crocifissione" di Masaccio in mostra al Museo Diocesano di Milano

La “Crocifissione” di Masaccio in mostra al Museo Diocesano di Milano

Masaccio, Crocifissione, 1426, tempera su tavola, 83×63 cm, Napoli, Museo e Real Bosco di Capodimonte
Masaccio, Crocifissione, 1426, tempera su tavola, 83×63 cm, Napoli, Museo e Real Bosco di Capodimonte

Il Museo Diocesano Carlo Maria Martini di Milano ospita, dal 22 febbraio al 7 maggio 2023, uno dei più importanti capolavori di Masaccio (1401 – 1428). Si tratta della Crocifissione, oggi conservata al Museo e Real Bosco di Capodimonte a Napoli, una tavola un tempo cuspide del polittico realizzato nel 1426 su commissione del notaio ser Giuliano di Colino degli Scarsi da San Giusto per la sua cappella nella chiesa di Santa Maria del Carmine a Pisa, poi smembrato già alla fine del XVI secolo.

L’esposizione, curata da Nadia Righi e Alessandra Rullo, è dedicata ad Alberto Crespi, collezionista recentemente scomparso che ha donato nel 1999 al Museo Diocesano la sua importante raccolta di quarantuno opere su fondo oro.

- Advertisement -

In uno spazio definito dal prezioso sfondo oro, la tavola presenta la Madonna, san Giovanni Evangelista e la Maddalena che piangono il Cristo Crocifisso.

L’allestimento, curato dagli architetti Alessandro Colombo e Paola Garbuglio, comprende una installazione video che ricostruisce a grandezza naturale l’impianto del polittico.

Per l’occasione, nella sezione dei Fondi Oro Collezione Crespi del Museo Diocesano di Milano, apparati storico-artistici approfondiranno la storia della collezione e la tecnica del fondo oro.

- Advertisement -
- Advertisement -

MOSTRE

- Advertisement -

LIBRI