HomeIn primo pianoRoma | Presentazione del libro di Mirella Muià "La porta aperta dell'orizzonte"...

Roma | Presentazione del libro di Mirella Muià “La porta aperta dell’orizzonte” e del dipinto di Davide Stasino “Tra luce e ombra”

Locandina della presentazione a Roma del libro di Mirella Muià "La porta aperta dell'orizzonte"

La porta aperta dell’orizzonte. Storia di un lungo viaggio”, il libro autobiografico di Mirella Muià edito da Bit Culturali, sarà presentato a Roma giovedì 20 aprile 2023 alle ore 18.00 presso la Biblioteca Generalizia del Centro Studi Storici PP. Barnabiti (piazza Benedetto Cairoli, 117).

Nel libro la straordinaria storia di una donna coraggiosa e determinata che ha sempre cercato il vero senso della propria vita, non lasciandosi mai intimorire dalle avversità che la quotidianità le ha presentato.
Una testimonianza autentica quella di Mirella Muià che rappresenta un insegnamento e nello stesso tempo un incoraggiamento per quanti sono in cammino alla ricerca di se stessi.
Un racconto di vita che, coprendo un lungo arco di tempo, ci restituisce autentici orizzonti di speranza.

- Advertisement -

Mirella Muià, consacratasi monaca eremita, attualmente vive a Gerace (RC) in un antico eremo oggi chiamato “Eremo dell’Unità”.

Nella stessa serata sarà presentato il dipinto “Tra luce e ombra” di Davide Stasino. L’opera è liberamente ispirata alla storia di Mirella Muià.
L’artista ha esposto in numerose mostre personali e collettive in importanti istituzioni tra le quali il museo MADRE di Napoli.
Tra le sue opere più recenti da citare Crucifixus. Il dipinto è stato esposto alla Pontificia Università Urbaniana in occasione del IV centenario della istituzione di Propaganda Fide.
Davide Stasino è presente in collezioni private e pubbliche.

All’incontro interverranno: Diego Pirozzolo, Gerardo Ferrara, Raffaele Di Pietro, Roberta Barbieri, Davide Stasino, Marta Bandini.

Nel corso della serata il musicista Pietro Gioia eseguirà alcuni brani musicali.

Diego Pirozzolo collabora con il giornale online Bit Culturali scrivendo di arte, fotografia e letteratura. Ha tenuto corsi di fotografia alla Sapienza Università di Roma, curato mostre, tra le quali quella dedicata ai settecento anni dell’Università La Sapienza “Il futuro è passato qui” insieme a Giuseppe Lopez e Valentina Zambito. Inoltre, ha organizzato convegni su occupazione e sviluppo sostenibile (“Diamo energia al nostro futuro” – Università di Economia La Sapienza 2005) e su pubblicità e consumo (“Perché mangiamo quello che mangiamo” – Università di Economia La Sapienza 2004). Ha scritto libri sulle cooperative editi da ISICOOP e dalla Facoltà di Economia La Sapienza di Roma.

Gerardo Ferrara ha pubblicato i romanzi “L’assassino di mio fratello” (2013) e “La scuola di maglia” (2016).
È attivo anche come conferenziere, saggista e traduttore da diverse lingue, in particolare dallo spagnolo, dal francese, dall’inglese e dal portoghese.
Ha collaborato con RAI, BBC ed altre testate italiane e internazionali in qualità di esperto in storia e politica e per la traduzione di video, articoli e documentari.

Raffaele Di Pietro è esperto di editoria, autore di manuali di letteratura per la scuola, cura laboratori di lettura, scrittura, comunicazione nelle scuole del 1° e del 2° ciclo. Segue la formazione di giovani autori nel percorso di avvicinamento alla stesura di testi.

Roberta Barbieri, attrice professionista, ha al suo attivo numerosi spettacoli teatrali.

Marta Bandini è una curatrice indipendente italiana, storica dell’arte e insegnante. È gallerista e responsabile della residenza d’artista di amaneï, un centro culturale no-profit con sede a Salina (Isole Eolie, Italia). Attraverso istituzioni nazionali e internazionali si è specializzata nella promozione e nel sostegno della ricerca, di progetti interdisciplinari e di nuovi linguaggi dell’arte contemporanea. Tra il 2014 e il 2018 ha co-fondato la Galleria Parione9 a Roma, dove ha curato mostre di artisti emergenti.

Pietro Gioia da più di 20 anni prende parte a tournée in Europa e negli U.S.A., superando i 2000 concerti con premiate orchestre di fiati, orchestre sinfoniche e come solista. Ha calcato i palchi di vari festival internazionali collaborando con
molti artisti noti. Inoltre, ha esperienza nella concertazione di spettacoli ed eventi teatrali.

Altri articoli sull’argomento:

Compra il libro di MIRELLA MUIÀ
“La porta aperta dell’orizzonte”
.

Clicca qui
e vai alla pagina d’acquisto

MOSTRE

LIBRI