HomeMusica"Jenůfa" di Janáček all’Opera di Roma

“Jenůfa” di Janáček all’Opera di Roma

Jenufa - Ph. Fabrizio Sansoni - Opera di Roma
Jenufa – Ph. Fabrizio Sansoni – Opera di Roma

Arriva al Teatro dell’Opera di Roma, nella messa in scena del regista Claus Guth, Jenůfa di Leoš Janáček.
L’opera in tre atti, su libretto del compositore tratto dal dramma Její pastorkyňa di Gabriela Preissová, è in programma al Costanzi dal 2 al 9 maggio 2024.

Si tratta di un nuovo allestimento realizzato in coproduzione con la Royal Opera House di Londra.

- Advertisement -

L’opera è il terzo tassello del progetto triennale dell’Opera di Roma dedicato a Janáček, inaugurato con Káťa Kabanová nella stagione 2021/2022 e proseguito con Da una casa di morti lo scorso anno.

Sul podio il Maestro Juraj Valčuha.
Le scene sono di Michael Levine, i costumi di Gesine Völlm, le luci di James Farncombe, i video di rocafilm/Roland Horvath. Drammaturgia di Yvonne Gebauer. Coreografia di Teresa Rotemberg.

Jenůfa è stata rappresentata la prima volta al Teatro Nazionale di Brno il 21 gennaio 1904.

L’opera 

La trama ruota attorno a Jenůfa, figlia adottiva di Kostelnička, sagrestana della chiesa di un paesino della Slovacchia morava. Rimasta incinta dell’amante Števa, viene sfregiata da Laca, innamorato di lei e geloso della sua relazione. Costretta a nascondersi in casa di Kostelnička per la vergogna della maternità illegittima e rifiutata da Števa per la ferita che ora porta sul volto, viene poi ingiustamente accusata di infanticidio dopo che Kostelnička, a sua insaputa, uccide il bambino per paura che questo possa impedirle di sposarsi con Laca, ancora innamorato di lei e pentito. Alla scoperta del cadavere, la matrigna confessa il crimine, ma Jenůfa la perdona, accettando le nozze con Laca.

Jenůfa – Personaggi e interpreti

La vecchia Buryjovka: Manuela Custer;
Laca Klemeň: Charles Workman;
Števa Buryja: Robert Watson;
La sagrestana Buryjovka (Kostelnička): Karita Mattila;
Jenůfa: Cornelia Beskow;
Il capomastro del mulino: David Stout;
Il sindaco: Lukáš Zeman;
Sua moglie: Anna Viktorova;
Karolka: Sofia Koberidze;
La pastora: Ekaterine Buachidze;
Barena: Valentina Gargano;
Jana: Mariam Suleiman.

Orchestra, Coro e Corpo di Ballo del Teatro dell’Opera di Roma.
Maestro del Coro Ciro Visco.

Le date

Prima rappresentazione: giovedì 2 maggio 2024 ore 20.00 (turno A), in diretta su Radio3 Rai.
Repliche: sabato 4 maggio ore 18.00 (turno D); domenica 5 maggio ore 16.30 (turno E); martedì 7 maggio ore 20.00 (turno B); giovedì 9 maggio ore 20.00 (turno C).

MOSTRE

LIBRI