Padova | Codici trascendentali mostra di Tobia Ravà

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

Portico dei palpiti semantici, 2000  Resine e tempere

Al Centro culturale Altinate San Gaetano a Padova dal 13 dicembre 2013 al 16 febbraio 2014 è in programma la mostra di Tobia RavàCodici trascendentali את “, curata da Maria Luisa Trevisan e da Sirio Luginbühl.

In esposizione opere con soggetti architettonici mediterranei, le “Vele”, lavori su alluminio specchiante con boschi e vortici, sculture in bronzo e terracotta raffiguranti piante, animali ed assemblaggi, realizzati con logiche e percorsi storico-filosofici oppure attraverso semplici associazioni mentali.

Le opere sono costruite con un fitto tracciato di numeri e concetti fondamentali della cultura ebraica, concernenti l’etica e la riqualificazione dell’uomo e dell’ambiente, attraverso un processo di permutazione (ghematrià).

Quelle più recenti riportano elementi archetipali della cultura ebraica e si sviluppano attraverso sequenze numeriche riferite ad un linguaggio cosmologico universale, poiché attraverso i concetti base della kabbalah, si può arrivare ad un percorso etico-filosofico, legato al pensiero di Itzachq Luria, al contempo antichissimo e moderno, per una nuova lettura in chiave etica dell’agire nel mondo contemporaneo.

Share.

Comments are closed.