Natale nei Musei di Roma

Winckelmann al Museo Capitolino - Musei di RomaI Musei di Roma si preparano ad accogliere le feste di Natale con una ricca offerta culturale e didattica.  In programma anche concerti di musica jazz, classica e tradizionale sudamericana realizzati in collaborazione con Casa del Jazz, Roma Tre Orchestra e Ambasciata del Cile e le letture dei grandi classici dedicati al Natale in collaborazione con il Teatro di Roma.

L’iniziativa Musei in gioco proporrà per le feste una ricca offerta di attività didattiche attraverso le quali vivere con gioia il museo senza perdere l’occasione di imparare. Cruciverba, puzzle, caccia al tesoro, gioco dell’oca e anche un “Mercante in Fiera” rivisitato in chiave napoleonica. Tanti appuntamenti per conoscere la storia di Roma e delle sue collezioni museali, in modo inusuale e divertente, anche durante le feste.

Durante le feste natalizie si potranno visitare i principali musei di Roma del sistema o scegliere tra i piccoli musei a ingresso gratuito.

Sarà l’occasione per scoprire le collezioni permanenti presenti al loro interno e conoscere da vicino le meraviglie delle mostre temporanee in corso. Tra le principali esposizioni ricordiamo la mostra dedicata all’artista giapponese Katsushika Hokusai al Museo dell’Ara Pacis. E, ancora, l’affascinante percorso espositivo all’interno del Museo di Roma a Palazzo Braschi che racconta il Teatro dell’Opera di Roma attraverso le opere di artisti, disegnatori, costumisti e scenografi che lo hanno reso celebre (Artisti all’Opera. Il Teatro dell’Opera di Roma sulla frontiera dell’arte da Picasso a Kentridge 1880-2017), la grande mostra dedicata all’imperatore Traiano in occasione dei 1900 anni dalla sua morte ai Mercati di Traiano – Museo dei Fori Imperiali (Traiano. Costruire l’Impero, creare l’Europa) e l’esibizione recentemente inaugurata ai Musei Capitolini sullo studioso Johann Joachim Winckelmann e il suo rivoluzionario approccio all’archeologia (Il Tesoro di Antichità. Winckelmann e il Museo Capitolino nella Roma del Settecento).

Per i più tecnologici non mancherà l’appuntamento con L’Ara com’era, la visita immersiva all’interno dell’altare di Augusto. Il racconto multisensoriale dell’Ara Pacis continuerà la sua programmazione anche durante le festività natalizie per consentire un viaggio tridimensionale nell’antichità, alla scoperta delle origini di Roma.

Altra esperienza da non perdere l’incontro con l’astronomia offerto dal Planetario di Roma all’Ex Dogana di San Lorenzo. La programmazione nei giorni di festa proporrà agli appassionati e ai curiosi lo spettacolo OpenSpaces. Planetarium Reloaded!, un’esperienza emozionante che permetterà di viaggiare tra le stelle e conoscere da vicino i misteri del cosmo.

L’evento è promosso da Roma Capitale, Assessorato alla Crescita culturale – Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali con l’organizzazione di Zètema Progetto Cultura.

Per maggiore informazioni consultare il sito Musei di Roma.